In questa guida spieghiamo come scegliere il migliore mobile da stiro.

Oggi, in alternativa al semplice asse, puoi trovare in commercio delle soluzioni più gradevoli dal punto di vista estetico, e anche più comode e funzionali, che includono un asse da stiro.

Come Scegliere Mobile da Stiro

Sul mercato sono disponibili diversi tipi di mobile da stiro.

Mobile con ante ed asse da stiro posteriore
Il mobile con ante ed asse da stiro è un mobiletto rettangolare, con un ampio spazio interno munito di scaffalature, e chiuso frontalmente con due antine a cerniera. La parte posteriore invece è realizzata con un doppio sostegno, chiudibile a squadra, che sostiene l’asse da stiro. Basta sollevare la parete posteriore, aprire i sostegni e poggiarvela sopra, per avere a disposizione un perfetto asse da stiro che, quando non serve, scompare totalmente alla vista, appoggiandosi al mobile. Le mensole della parte interna invece sono molto utili per accogliere il ferro da stiro e la biancheria da stirare, mentre la parte superiore può fare da poggia ferro quando l’asse è aperto. La struttura di questo mobile con asse da stiro è generalmente in truciolato nobilitato con un’essenza a scelta, o smaltato in tinta unica. Quasi sempre è dotato di rotelle ed è possibile spostarlo.

Mobile aperto con asse da stiro sopra
Il mobile aperto con asse da stiro sopra è un mobile estremamente semplice, che sostituisce i piedi dell’asse da stiro classico, con un mobiletto realizzato di una struttura portante aperta, e dotata di più ripiani per riporre la biancheria mentre stiri. Nella parte superiore invece è poggiato l’asse per stirare, ben ancorato con dei supporti di metallo, che lasciano libero lo spazio sottostante, per fare andare via il calore ed evitare la condensa quando stiri. Anche questo mobiletto generalmente è dotato di ruote per spostarlo comodamente.

Mobile con asse da stiro pieghevole a libro
Il mobile con asse da stiro pieghevole a libro è realizzato con una struttura in multistrato e un paio di ripiani a vista per riporre ferro, mollettone e biancheria, mentre l’asse da stiro, quando non è in uso, si piega a libro e scompare all’interno della parte superiore del mobile. Quando lo apri, invece, si appoggia comodamente sui bordi della parte superiore del mobiletto, da cui fuoriescono anche la griglia per poggiare il ferro da stiro caldo, e il pianetto per poggiare la biancheria appena stirata o da stirare.

Mobile con asse da stiro in tre pezzi
Il mobile con asse da stiro pieghevole in tre pezzi è realizzato, in basso, con una struttura divisa in più livelli, alcuni chiusi per riporre la biancheria da stirare, anche in comode ceste, ed altri aperti per poggiare quella stirata da mettere nei cassetti. La parte superiore invece fa da ripiano quando l’asse da stiro è chiuso, mentre basta sollevare i due piani laterali per ricavare un perfetto piano da stiro. I due piani laterali dell’asse sono dotati invece di robusti reggi mensole, ancorati al fianco del mobiletto, che ruotano verso l’esterno, quando sollevi i ripiani per completare l’asse da stiro, e li sostengono.

Mobile con asse da stiro a scomparsa
Il mobile con asse da stiro a scomparsa si presenta come una struttura totalmente chiusa, con due antine sul frontale, e un ripiano superiore poggiato su due binari, che scorre verso fuori. In questo mobile l’asse è diviso in due parti. Una parte fissa che è nascosta sotto la mensola che fa da ripiano superiore, e poggia sui bordi delle pareti del mobile. Una parte mobile, a ribalta, che quando non viene utilizzata, si piega e scompare dentro il mobiletto, prendendo il posto della parete posteriore, mentre, quando è aperta, è sostenuta da un piede incernierato che poggia sul pavimento, e completa l’asse da stiro unendosi alla parte fissa. In questo mobile con asse da stiro a scomparsa, il piano superiore, quando si sposta verso l’esterno per scoprire la parte fissa dell’asse, fa anche da poggia ferro da stiro.

Mobile con asse da stiro a forma di sedia
Il mobile con asse da stiro a forma di sedia può essere collocato ovunque, senza dare particolarmente nell’occhio, e si adatta perfettamente a qualsiasi arredo. Questo mobile è realizzato grazie ad uno sgabello a cassetto, generalmente fatto in legno, il cui piano di seduta è ribaltabile anteriormente con due cerniere. Il piano è regolarmente imbottito, e quando lo stiratore è chiuso lo si può usare come un qualsiasi comodo sedile. La spalliera è altrettanto comoda, imbottita e rivestita, ed è impernata ai due montanti quasi a metà della sua altezza, mentre la parte inferiore è fermata ad un occhiello della struttura dello sgabello con un gancio. Quando lo devi usare come asse da stiro ti basta rimuovere il gancio, aprire il coperchio dello sgabello mettendolo in verticale, ribaltare sui perni la spalliera e poggiarvela sopra. A questo punto basterà ricoprire l’imbottitura della spalliera con un feltro, e utilizzarla come un qualsiasi asse da stiro, appoggiando, dentro il cassetto dello sgabello, la biancheria già stirata.

Mobili da Stiro più Venduti

Di seguito è possibile trovare una lista dei mobili da stiro più venduti in questo momento con informazioni sui prezzi.